News sulla revisione della Norma UNI 10818
Ruoli e responsabilità nel processo di posa in opera

Contratti e responsabilità nelle pratiche legate alle incentivazioni fiscali: i rischi per i serramentisti e gli strumenti di tutela legale

Le principali novità introdotte dal nuovo Prezzario DEI

(Revisione 04/2021)

Tutela in ambito Bonus, Superbonus e in cantiere

30 settembre

70 €

(85,40 € iva inclusa)

L’evento si svolgerà sulla nostra piattaforma online

L’accesso è a numero chiuso, i posti limitati. Consigliamo di iscriversi in tempi brevi per avere garantito il posto.

DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 19.00

I bonus e gli incentivi fiscali rappresentano una grande opportunità ma una possibile fonte di rischi.

Alle problematiche tradizionali del settore edile, garanzie in primis, si aggiungono quelle date dalla presenza di vari operatori e tecnici sul medesimo cantiere; dal meccanismo della cessione del credito e dello sconto in fattura; dal pericolo di incorrere in sanzioni e dalla necessità di avere idonea copertura assicurativa.

E’ necessario disciplinare il tutto attraverso contratti chiari, completi e tutelanti, e questo deve essere fatto a monte, sia con gli altri fornitori sia con i committenti.

IL CONTRATTO ha forza di legge tra le parti ed è L’UNICO STRUMENTO IDONEO A GARANTIRE TUTELA e a prevenire le principali problematiche, ed è per queste operazioni più che mai essenziale.

Analizzeremo, una ad una, le clausole contrattuali fondamentali di inserire nei contratti di appalto con le incentivazioni fiscali e non solo.

La UNI 10818 “Finestre, portefinestre, porte, chiusure oscuranti – Ruoli, responsabilità e indicazioni contrattuali nel processo di posa in opera” è da sempre una norma fondamentale nelle relazioni commerciali e contrattuali con il cliente, in quanto definisce e determina le responsabilità dei diversi operatori che intervengono nell’installazione (Progettista, Direzione Lavori, serramentista, installatore, ecc).

La UNI 10818 è attualmente in revisione; non si tratterà di una revisione puramente editoriale, poiché verranno dettagliate le responsabilità dei diversi soggetti nelle singole fasi di lavoro.

Vista la rilevanza in ambito contrattuale della norma e l’avanzato stato di revisione, è possibile iniziare a analizzare il testo, verificando in particolare l’attribuzione di nuove responsabilità in materia di:

  • Responsabilità della PROGETTAZIONE ESECUTIVA della posa in opera
  • Responsabilità dell’INSTALLAZIONE DI CONTROTELAI E MONOBLOCCHI
  • Le diverse responsabilità nei casi in cui si operi in EDILIZIA LIBERA, ossia in assenza di progettista, direzione lavori e impresa edile
  • Responsabilità dei serramentisti e degli installatori nei casi di sola SOSTITUZIONE DI SERRAMENTI

L’uscita nel luglio scorso del Prezzario DEI (ediz. aprile 2021) ha riportato per il settore del serramento molte rilevanti novità che rendono maggiormente completo il prezzario ma che, per certi versi, ne complicano l’utilizzo per i serramentisti.

Tra le novità più importanti introdotte troviamo:

Diventa necessario conoscere e gestire queste novità in modo competente affinchè un corretto utilizzo del prezzario DEI in ambito 110% consenta al serramentista e al rivenditore di comporre un’offerta che risponda alle esigenze della committenza e che, nel contempo, sia tutelante per la stessa azienda che propone la commessa.

  • i MINIMI DI FATTURATO e dei LIMITI DIMENSIONALI di serramenti;
  • indicazioni circa la corretta attribuzione dei COSTI DI MANODOPERA;
  • i LIMITI DI PREZZO per serramenti di alluminio e misti, avvolgibili e porte antieffrazione, cassonetti e vetrazioni;
  • i PREZZI espressi a METRO QUADRO e non più a corpo;
  • indicazioni rispetto ai COSTI PER ELEMENTI COMPLEMENTARI DI INSTALLAZIONE (blocchi isolati per fissaggio persiane e oscuranti, materiali isolanti, ecc…).

Diventa necessario conoscere e gestire queste novità in modo competente affinchè un corretto utilizzo del prezzario DEI in ambito 110% consenta al serramentista e al rivenditore di comporre un’offerta che risponda alle esigenze della committenza e che, nel contempo, sia tutelante per la stessa azienda che propone la commessa.

Partecipare al webinar ti permetterà di

  • Comprendere quali sono gli errori da non commettere e i passi, invece, da fare per garantire la tutela legale della tua azienda
  • Sapere come redigere un contratto di appalto tutelante, a maggior ragione quando si tratta di Superbonus ed Ecobonus
  • Chiarire il tema della responsabilità fiscale
  • Conoscere quali sono le sanzioni e le responsabilità a cui si può andare incontro e come fare per evitarle
  • Capire cosa non deve mai mancare in un contratto d’Appalto
  • Prevedere SAL nel contratto in maniera conforme alla legge
  • Porre in essere gli accorgimenti contrattuali possibili per garantirsi liquidità in caso di pratiche con incentivi fiscali
Conoscere le nuove responsabilità in materia di:

  • progettazione esecutiva della posa in opera
  • installazione di controtelai e monoblocchi
  • in edilizia libera, ossia in assenza di progettista, direzione lavori e impresa edile
  • sola sostituzione di serramenti

Ottenere dagli Esperti le risposte “in diretta” ai tuoi casi reali

I Relatori

Stefano Mora

Direttore Generale del Consorzio LegnoLegno

Simone Franzoni

Docente sppl presso dipartimento di giurisprudenza Università di Modena e Reggio Emilia Studio Legale Associato Franzoni Dittamo – www.studiolegalefds.it

Tutela in ambito Bonus, Superbonus e in cantiere

30 settembre

70 €

(85,40 € iva inclusa)

HAI BISOGNO DEL NOSTRO STAFF?